5.5.18

RICORDO DI GINO DALL'ASTA "MANERA" DI VENAS, COLLABORATORE DEL PREMIO NOBEL GIULIO NATTA

È arrivata in paese, a Venas, la notizia della scomparsa del compaesano dott. Gino Dall'Asta "Manera". Egli aveva fatto gli studi di chimica all'Università di Mainz in Germania, dove i suoi avevano una gelateria. Visse quasi sempre a Milano, ma a Venas aveva la casa dove veniva d'estate.
Riporto la voce che lo riguarda tratta dal mio ARCHIVIO LADINO CADORINO DI VENAS, lettere C-D:

Dall'Asta, Gino "Manera" (Venas, 1923-Milano, 2018) Fu un chimico di levatura internazionale. Come allievo del Prof. Giulio Natta  fu uno dei capigruppo nelle ricerche e nelle scoperte per le quali il maestro ricevette nel 1963 il Premio Nobel per la chimica. Dall’Asta fu ideatore di vari brevetti registrati in tutto il mondo, nonché autore di numerosi saggi e testi monografici. 
Vedi articolo di Lido Porri sulla rivista "Politecnico" (Luglio 2003) con due foto del 1963 di Natta ed i suoi collaboratori, tra cui Dall'Asta (indicato nelle foto con una freccia):


Gino Dall’Asta fu iscritto nell’Albo d’Oro dei Cadorini Illustri della Magnifica Comunità di Cadore per l’anno 2011.

Venas di Cadore, 5 maggio 2018